Share This Post

Featured News / Featured Slider / Gravidanza

5 passi essenziali per una gravidanza sana

5 passi essenziali per una gravidanza sana

1) PIANIFICARE

“Conduci una vita sana già prima di rimanere incinta” sostiene la Dottoressa Siobhan Dolan, e professoressa di Ostetricia e Ginecologia all’Albert Einstein College of Medicine/Montefiore Medical Center di New York.

E’ necessario, continua la dottoressa, prendere ogni giorno almeno 400 microgrammi di acido folico, una vitamina del gruppo B che aiuta a prevenire difetti neuronali, come la spina bifida; abbandonare il fumo e smettere di bere alcolici.

2) AVERE IL GIUSTO SUPPORTO

Un supporto pratico e emotivo è cruciale per rimanere in salute durante la gravidanza e per evitare ansia e depressione.

Persone come il tuo partner, membri della famiglia, amici e colleghi o anche il tuo dottore o una ostetrica possono fare la differenza in questo momento delicato.

In un recente studio uscito sulla rivista Clinical Psychological Science, avere un supporto emotivo da parte della famiglia mentre si aspetta un bambino aiuta a prevenire la depressione post partum.

3) TROVARE IL GINECOLOGO ADATTO A TE

“Trova qualcuno che ti rispetti e che veda il parto come un fatto naturale e non come una malattia”, dice Raymond De Vries, Ph.D., membro del Center for Bioethics and the Social Sciences all’ University of Michigan Medical School e autore del libro A Pleasing Birth 

4) MANGIARE BENE (MA NON PER DUE)

La gravidanza è un buon momento per fare il calcolo delle calorie. Il cibo nutriente come le proteine, i folati e il ferro nutriranno te e il tuo bambino cosi come i cibi ricchi di fibre preverranno la stipsi.

Bere molta acqua e fare 4/5 spuntini al giorno aiuta a mantenere i livelli di zucchero nel sangue buoni.

Evita i cibi che potrebbero essere pericolosi in gravidanza come la carne cruda e i salumi, pesce crudo e uova cruda o poco cotte. Da evitare anche i latticini morbidi non pastorizzati e pesci grandi come il pesce spada che può contenere alti livelli di mercurio e altre tossine. Cerca anche di limitare la cafferina.

5) STARE IN MOVIMENTO

Secondo l’ American College of Obstetricians and Gynecologists, una donna in dolce attesa dovrebbe fare esercizio almento 30 minuti al giorno, 6 o 7 giorni alla settimana almeno che non ci siano ragioni mediche per cui questo non può essere fatto.

Stretching e movimento aiutano a diminuire il mal di schiena, la stipsi e la nausea mattutina.

 

 

 

Share This Post